davide.lau@versoilsole.it

La posizione migliore per dormire

Non tutti i modi di dormire sono uguali: ecco i migliori per la schiena, la pelle e la qualità del riposo.

Trascorrendo la maggior parte della nostra vita dormendo, è bene stare attenti alla posizione in cui si pratica questa ristorante attività. Secondo Eric Olson, co-direttore della Mayo Clinic Center for Sleep Medicine a Rochester, (Minnesota), anche chi si sveglia e sembra non abbia minimamente smosso le proprie lenzuola, in realtà si è mosso anche fino a 20 volte. “Si tratta di una situazione perfettamente normale. Inoltre, questo non ci impedisce affatto di entrare nella fase rem del sonno, quella più riposante”. A volte si è inconsapevoli del fatto che la posizione assunta durante la notte può provocarci dolori articolari alla schiena e al collo, mal di pancia e persino rughe. Ecco quali sono i pro e i contro delle più comuni posizioni assunte nel sonno. (altro…)

Continua a leggere
Chiudi il menu