Un viso sempre giovane grazie alla ginnastica facciale

ginnastica-facciale

Il viso si mantiene fresco e tonico anche con la ginnastica facciale, oltre che con i classici cosmetici, ma qualche esercizio al giorno, o quando si stende la crema da giorno o da notte, serve a rallentare l’invecchiamento della pelle, che non è solo un fatto di rughe o di disidratazione, ma anche di un rilassamento cutaneo.

Sono in poche le donne che sanno che, per allenare la muscolatura del viso, servono semplici esercizi autolifting adatti proprio a questo scopo. Per mantenere il viso tonico e giovane, bastano dieci minuti al giorno.

 

ESERCIZI PER LE GUANCE

Tonificare le guance
(questo esercizio serve a tonificare la parte inferiore delle guance)

  • Posare le dita sulle tempie e sorridete, cercando contemporaneamente di formare una “O” con le labbra.
  • Aumentare progressivamente la tensione dei muscoli della parte inferiore delle guance, rilassandovi dopo aver contato fino a cinque.
  • Rilassatevi per qualche istante prima di ripetere l’esercizio per alcune volte.

ginnastica-facciale-Rassodare le guance
(questo esercizio contribuisce a rendere le guance tonde e sode)

  • Sorridete tendendo i muscoli e tenendo le dita posate sulle guance ai lati delle labbra. Aumentate progressivamente la tensione dei muscoli delle guance.
  • Mantenete la massima tensione contando fino a cinque e continuando a respirare attraverso la tensione, poi rilassatevi qualche istante prima di ripetere l’esercizio per alcune volte.

Rassodare la pelle sotto il mento
(indicato soprattutto al mattino appena sveglia)

  • Appoggiare la punta delle dita sugli angoli della bocca.
  • Inspirate profondamente dal naso, quindi espirate vigorosamente producendo un suono con la gola come fosse il ruggito di un leone e contemporaneamente spingete fuori la lingua il più possibile e spalancate gli occhi.
  • Aumentate gradualmente la tensione della muscolatura del collo per cinque secondi. Poi rilassatevi e ripetete l'esercizio per alcune volte.

Rassodare mento, collo e mandibola

  • Sedute dritte con il mento sollevato, chiudete le labbra e sorridete solo con il labbro superiore.
  • Appoggiate una mano alla base del collo, sopra la clavicola, e con una presa decisa, tirate leggermente la pelle verso il basso.
  • Piegate la testa all’indietro e lasciatela andare in modo da sentire una forte spinta sui muscoli del mento e del collo.
  • Tenete la testa piegata all’indietro, espirando attraverso la tensione per circa cinque secondi, poi, inspirando profondamente raddrizzate la testa. Ripetere l’esercizio per alcune volte.

 

ESERCIZI PER IL NASO

Rimodellare il naso
(questo esercizio serve a modellare il naso e restringerne la punta. Inoltre stimola la circolazione del sangue e favorisce l’ossigenazione nel labbro superiore e nel naso)

  • Con l’indice esercitate una pressione sul naso spingendo la punta verso l’alto.
  • Flettere ora il naso verso il basso, facendo scendere il labbro superiore sui denti, e trattenete per un secondo prima di lasciare andare il labbro stesso.
  • Ripetete per circa venti volte, sentendo la punta del naso che si oppone con forza al dito. Ricordatevi di respirare con ritmo costante.

mondobenessereblog.com

 

In questo sito utilizziamo i cookie per fini statistici, senza immagazzinare informazioni personali. Continuando la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie.