Volevano un maschietto... Dalla sottomissione alla libertà vol.III

volevano un maschietto dalla sottomissione alla liberta3Gina ha un dono che le sconvolge la vita, che la porterà da Dunkerque a Roma, da Kabul a New York, mettendola in contatto con alte personalità ufficiali (ma, soprattutto, non ufficiali) del pianeta.

Ha però un tratto distintivo che condivide con altre ragazze: i suoi genitori volevano un maschietto.

Ha dunque atteggiamenti, comportamenti riflessi e convinzioni maschili, e le ci vorranno incontri davvero sorprendenti perché possa finalmente ritrovare la sua autostima e le chiavi della propria vita. Questo libro ci svela il mondo delle donne che, nelle speranze dei loro genitori, avrebbero dovuto nascere maschi.

Molte lettrici si riconosceranno, e molti lettori riconosceranno le donne che conoscono.

È anche la storia di una guarigione che ci tocca tutti da vicino, uomini e donne: la riconciliazione con il principio femminile che giace sepolto in noi quando non lo riconosciamo.

Non è un romanzo, anche se si legge come un romanzo.

 

Puoi acquistare il libro nei migliori negozi online cliccando sui link qui sotto:

Il Giardino dei Libri

Macrolibrarsi

 

In questo sito utilizziamo i cookie per fini statistici, senza immagazzinare informazioni personali. Continuando la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie.