davide.lau@versoilsole.it

I Bambini del nuovo tempo

Ormai da molti anni si sente parlare di “bambini Indaco” e, a tal proposito, esiste anche una nutrita letteratura oltre a molti “sentito dire”.
Nel percorso psico-spirituale che mi sono ritrovata a percorrere ho avuto modo di incontrare diversi Bambini Indaco, almeno fino a qualche anno fa; da un certo momento in poi, nei bambini con i quali continuavo a venire in contatto ho iniziato a percepire caratteristiche psicologiche e spirituali ben precise e molto diverse dalle caratteristiche che definivano la connotazione “Indaco”.

Con curiosità crescente, ho provato a trovare linee guida delle diverse qualità che differenziavano i nuovi bambini… Dapprima mi sono imbattuta in Bambini Arcobaleno e Fucsia, poi sono arrivati i Cristallo e i Green… Più avanti descriverò le loro caratteristiche per come le ho percepite e le sto percependo. (altro…)

Continua a leggere

La perversa utilità del dolore – Silvano Agosti

(L’INUTILITA’ DEL DOLORE?)

In quasi tutte le mail che ricevo settimanalmente affiora con evidenza il problema del dolore. Non si tratta ovviamente di dolori fisici ma di un “peso poco sopportabile che si avverte nel petto e sembra perfino influenzare il respiro e la circolazione del sangue”. Così lo descrive nel suo messaggio un laureato con 110 e lode che ora non sa che fare per dare un senso alla propria vita dato che ovunque si rivolga incontra il nulla.

Si direbbe che la condizione umana stia superando ogni limite di smarrimento e di oppressione.

Fin qui ho sempre trovato qualche risposta soddisfacente.

Ma ora, proprio oggi mi sono arrivate tre Mail che chiedono esplicitamente “Secondo te Silvano, cos’è il dolore?” (altro…)

Continua a leggere

Coscienza Cosmica – Il Sole

Il sole sta espandendo la sua coscienza, in quanto prossimamente assisterete a grandi espulsioni di massa coronale le quali non sono negative come si pensa ma è energia fotonica che riequilibra il Pianeta dal prossimo spostamento dei poli.

Il ciclo evolutivo della Terra sta per terminare e quando il predetto Pianeta si fermerà comunicherà al Sole la vibrazione d’amore conseguita.

In seguito a ciò il Sole predisporrà, per tutti gli esseri pronti al cambiamento, l’attraversamento quantico mediante la massa coronale, in quanto essa è l’esplosione della Luce Cristica.

Coloro invece che sono fermi nei loro vecchi schemi seguiranno le leggi obbligate della terza dimensione.

Esseri di grande evoluzione stanno donando la loro coscienza all’evoluzione del Pianeta Terra, in quanto nell’anno 2012 assisterete a grandi cambiamenti che verranno dal cielo. (altro…)

Continua a leggere

Un incontro poco comune…

di Anne Givaudan

Ritorno da un incontro poco comune, poiché si tratta di un incontro intergalattico. Vi sono stata condotta con questa sensazione di essere aspirata “verso l’alto” e sapendo che il mio ruolo sarebbe stato principalmente quello di una reporter o di una cronista di quel momento.

I Solari erano presenti, fatto rarissimo, come pure altri esseri, sicuramente di un’energia identica, poiché non potevo distinguere altro che la luce meravigliosamente amorevole che emanava da essi. I miei occhi ancora troppo umani, anche se fuori dal mio corpo fisico, non mi permettevano di distinguere di più. 
In questo luogo, ho anche riconosciuto degli esseri che avevo già incontrato su altri pianeti. E’ sempre un momento straordinario per me, essere in presenza di tanti esseri dalle forme più diverse, ma con identica emanazione dell’amore che sprigionano.

Tra gli argomenti trattati, quanto sia attualmente importante l’entrare in contatto con gli esseri umani, nel senso più generale. Come apparire senza creare panico e senza fornire, a chi governa la Terra, una ragione in più per tenere la popolazione nel terrore e nella sottomissione. (altro…)

Continua a leggere

I Solari – Anne Givaudan

Messaggio trasmesso tramite Anne Givaudan da “I Solari”

Fratelli e sorelle di sempre, noi vi salutiamo.

Sentiamo le vostre voci giungere fino a noi: “ma cosa stanno facendo dunque questi fratelli sulla loro nuvola quando la Terra va così male? perché non ci dicono niente?”

Eppure non siamo mai stati lontani da voi e non vi siamo mai stati così vicini come in questo momento. La separazione, la lontananza sono dei concetti che non esistono sui nostri piani di coscienza. Vi siamo sempre vicini, anche se non ci sentite, anche se non ci percepite.

La distanza, il tempo, lo sapete bene, sono illusioni della vostra attuale materia, ma credere nell’illusione non è forse ancora un’illusione che impedisce di andare verso l’unità? Non parliamo con parabole e nemmeno nell’astratto. Verrà un giorno in cui per voi queste nozioni saranno tanto concrete quanto lo sono adesso la destra e la sinistra, l’alto e il basso.

La veste fisica della vecchia Terra si sgretola, così come tutte le strutture che sono state costruite sui soldi ed sul potere. La resistenza opposta a questa distruzione è un fattore importante per la vostra sofferenza. La morte non è forse l’inizio della rinascita? (altro…)

Continua a leggere

Iniumah-ka Bisonte che Corre

Enzo Braschi
dal grande successo di “Drive In”
alla scoperta del suo cuore nativo americano

di Rosalba Nattero

 

Non capita spesso che una persona all’apice del successo lasci la sua carriera principale per intraprendere un cammino all’interno di se stesso e verso l’ignoto.

Enzo Braschi è stato uno degli attori comici italiani più noti al grande pubblico negli anni ‘80. La sua immagine è indelebilmente associata alla trasmissione-cult Drive In di Antonio Ricci, un programma che ha creato un nuovo modo di fare televisione. Enzo Braschi era parte integrante del cast e rivestendo vari ruoli tra cui quello del famosissimo “paninaro” ha contribuito al grande successo del programma. Ma l’anima più nascosta di Enzo Braschi mandava richiami impellenti verso la sua vera natura, e così l’“attore” si è messo da parte per lasciare spazio al “cuore nativo”. (altro…)

Continua a leggere

La stella a cinque punte

[……]

“In che modo la stella a cinque punte offre la sua protezione?” chiesi dopo che Kostas e Crysanthos si furono calmati.

“Tutte le volte che ti trovi in una situazione difficile” rispose Kostas mentre continuavamo a passeggiare tranquillamente su e giù per la passeggiata, “cerca di vedere te stesso coperto di una luminosità completamente bianca e crea con la mente la stella a cinque punte”.

“Che cosa intendi per situazione difficile?”

“Voglio dire quando ti trovi davanti a un pericolo psiconoetico che viene dall’ambiente in cui vivi tutti i giorni, come persone che ti assalgono con i pensieri e i sentimenti, oppure pericoli provenienti da intrusioni simili che vengono da altre dimensioni psiconoetiche”.

“Kosta, ci puoi spiegare più precisamente come costruire una stella a cinque punte?”, chiese Crysanthos. Kostas pensò per alcuni secondi, tirò un paio di boccate dalla pipa e cominciò a rispondere a Crysanthos. (altro…)

Continua a leggere
Chiudi il menu